Frittelle di carnevale con panna vegetale di Soia

IMG_1747.JPG

Frittelle di carnevale con panna di Soia  molto buone ed invitanti dall’aspetto tondeggiante , piccoline belle da gustare in un boccone.

Avevo  questa ricetta poi l’ho modificata un pò ed ho aggiunto la panna vegetale da cucina alla Soia… vi garantisco rimangono molto spugnose e gustose.

Veloci da fare anche all’ultimo momento improvvisato !! 😉

 

IMG_1743.JPG

Ingredienti :

  • 3 uova
  • 90 grammi di zucchero
  • 50 ml di olio mais
  •  limone:  buccia grattugiata + qualche goccia di succo ( oppure arancia )
  • 200 ml di panna da cucina di Soia
  • 1 bustina di “lievito Paneangeli “
  • un pizzico di sale
  • 400 grammi di farina

 

Olio per frittura.

Procedimento:

In una ciotola montare bene le uova con lo zucchero  e il sale.

IMG_1727.JPG

Unire olio a filo sempre con le fruste in azione.

Limone grattugiato.

Aggiungere la panna.

Setacciare la farina e il lievito spolverizzare un pò per volta, deve risultare un composto  colloso alla presa del cucchiaio.

Se dovesse essere ancora semi-liquido, può succedere alle volte  dipende dalla grandezza delle uova, (perchè io non le peso), quindi senza problemi aggiungete altra pochina di farina.

A questo punto preparare un tegame con bordi alti e mettere a scaldare olio.

IMG_1728

Con un cucchiaino da the fate una presa colma d’impasto e con l’aiuto del polpastrello del dito la farete scendere veloce nell’olio .Cercate di essere veloci in questa fase .

IMG_1732.JPG

 

IMG_1741.JPG

 

 

IMG_1737.JPG

 

 

Proseguite a secondo la larghezza della pentola, lasciate anche lo spazio perchè esse poi cresceranno un pochino durante la cottura.

Vi accorgerete , e quanto gusta vederle   🙂  si rigireranno da sole… può capitare qualcuna tocca a girarla…

Proseguite la cottura a fiamma moderata fino a doratura.

A questo punto dovete decidere come guarnire:

zucchero semolato: vanno passate subito ancora calde

zucchero a velo:       vanno fatte freddare poi spolverizzare lo zucchero

miele o bagna alchermes:          vanno fatte freddare poi guarnite

 

Seguitate questi passaggi per tutto l’impasto.

IMG_1746.JPG

CONSIGLI:

Poiché le uova nelle mie ricette non sono soggetto a peso, quindi possono variare l’uno l’altro , e se l’impasto risultasse un pò liquido aggiustate con altra farina.

Anche le tipologie di farine hanno assorbimento diverso tra loro.

Se vedete che non risalgono subito a galla aumentate la fiamma.

Vi ho dato alcuni punti per prevenire che assorbino olio.

 

 

 

Buonissime frittelle …si mantengono morbide anche per i successivi giorni.

Provate…e lasciatemi un commento ne sarò felice..anche per sapere se son piaciute !!! 🙂

IMG_1743

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...